Monastier di Treviso: torna TUCOGIO giunto alla sua 11^ edizione. Tutto il programma.

CONDIVIDI

 

Il festival trevigiano dei giochi inventati, rielaborati e riscoperti è una delle principali manifestazioni nazionali dedicate all’importanza dell’attività ludica, con oltre tre chilometri di giochi: quest’anno il tema sarà “Scopriamo un gioco in ogni mestiere”

Torna l’appuntamento con il gioco e con Tucogiò, il festival dei giochi inventati, rielaborati e riscoperti: a Monastier (Treviso) da venerdì 15 a domenica 17 settembre si snoderà per oltre 3 chilometri riproponendo le idee di gioco più belle ispirate al tema di questa XI edizione, “Scopriamo un gioco in ogni mestiere”.

Organizzato dall’associazione Un Giro in Piazza, che raggruppa persone adulte che tuttavia non hanno perso la voglia e la capacità di giocare, Tucogiò conta su una rete di circa 300 volontari e coinvolge tutti gli abitanti del paese. Nei giorni della manifestazione la partecipazione della comunità è globale: tutti si sentano coinvolti e offrono un aiuto, anche solo abbellendo la propria casa con palloncini o portando il caffè alla mattina agli espositori. Da questa partecipazione corale è nata ad esempio La Via dei Palloncini (pochi ricordano ormai che il vero nome è via Piovesan), che in occasione della manifestazione ogni anno viene decorata con centinaia di palloncini colorati.

Realizzato per la prima volta nel 2007 e introdotto con cadenza annuale nel 2008, nelle ultime edizioni ha registrato oltre 10 mila visitatori, provenienti da tutto il Veneto e non solo.

Il percorso del festival, che si vede l’apertura ufficiale sabato 16 alle 15.00 con la consueta allegra sfilata delle bandiere di tutto il mondo, sarà costellato da una trentina di proposte di gioco artigianali che fanno parte del percorso a cui i bambini potranno partecipare.

Il filo conduttore tra tutte le proposte sarà il lavoro: l’idea di fondo é che da ogni diversa professione si possa trarre uno spunto ludico, oppure proprio un gioco. Attraverso il gioco i bambini impara come funziona ed è organizzato il mondo degli adulti e quindi il mondo del lavoro può di certo offrire nuovi stimoli e stimolare la creatività.

La sforzo dell’organizzazione é quello di trasformare suggestioni e idee in un vero e proprio gioco e non in un laboratorio.
Non mancheranno gli oltre 60 espositori, con prodotti artigianali e sempre curiosi, quattro punti di ristoro, un’area picnic, un’area camper, una nursery ed una zona tranquilla per il riposo dei più piccoli.

Non mancheranno il sabato sera, durante la “Notte bianca lungo il fiume”, incantevoli spettacoli con artisti di strada.

L’ingresso alla manifestazione è libero e gratuito, per la partecipazione al percorso dei giochi è prevista una quota di partecipazione.

Per informazioni: www.tuttocolgioco.it

Si ringrazia Ufficio Stampa Tucogiò – Koine Comunicazione