Home Arte e Cultura Al via la 16^ edizione di SANCIPRIANOTEATRO,

Al via la 16^ edizione di SANCIPRIANOTEATRO,

Sabato 5 ottobre prenderà il via la 16^ edizione di SANCIPRIANOTEATRO, Rassegna di Teatro Amatoriale, ideata ed organizzata dalla compagnia Teatroroncade con il patrocinio della Città di Roncade e in collaborazione con il Gruppo Ricreativo Culturale di San Cipriano, la Parrocchia di San Cipriano e la Pro Loco di Roncade.

Come ogni anno è stato fondamentale l’apporto delle realtà produttive del territorio roncadese che hanno contribuito con ogni mezzo a sostenere tale evento culturale.

La Rassegna, che si svolgerà come di consueto presso la Sala Parrocchiale di San Cipriano di Roncade (TV), si svilupperà su 5 serate proponendo altrettanti spettacoli tanto coinvolgenti quanto particolari per tipologia di allestimenti e temi proposti.

Si inizia con il dialetto: apre la rassegna il “Gruppo Caorlotto” con “CAMERA A ORE”, riduzione in dialetto veneto dell’opera omonima scritta da Elisabetta Squarcina, seguito a ruota il sabato successivo, 12 ottobre, dagli “Amici di Cesco” che propongono
la esilarante commedia di Giacinto Gallina “NISSUN VA AL MONTE”.

Il 19 ottobre vedremo sul palco la compagnia “Destino Teatro” con la scoppiettante commedia CENA TRA AMICI (Le prénom) che tra innumerevoli colpi di scena dipinge, divertendo, il ritratto di una generazione allo sbando dove tutti hanno qualche segreto
da nascondere o da rinfacciarsi: il quarto e ultimo spettacolo in abbonamento, il 26 ottobre, sarà “CHI TI HA DETTO CHE ERO NUDO”, di Pier Benedetto Bertoli, che affronta con note umoristiche lo scottante tema del sesso e della liberazione sessuale rendendoli divertenti ma mai volgari, qui brillantemente messa in scena dalla Compagnia “Teatro delle Lune”.

Dulcis in fundo… il 2 novembre, fuori abbonamento, il palco di San Cipriano ospiterà l’ultimo lavoro di TeatroRoncade, “ELCANDEGESSO”, di Giuliano Bozzo, per la regia di Alberto Moscatelli, che con un linguaggio ironico e divertente affronta il moderno tema della crisi economica e delle sue dirette conseguenze come i licenziamento e le crisi personali e familiari. Una commedia che dimostra come si può ridere senza smettere di pensare.

Abbonamento unico a 4 spettacoli, valido per i soli spettacoli di ottobre, € 21,00.

Biglietto unico € 7,00. Ingresso gratuito fino ai 13 anni.
E’ possibile effettuare prenotazioni telefoniche.

Per informazioni e prenotazioni: TEATRORONCADE, tel. 348.9119110 – e-mail: info@teatroroncade.org